Newsletter

Name:
Email:

Colore e calore... una questione di vocali

 

Tra poco è Natale ed il solstizio d'inverno apre le porte a questo momento magico tanto atteso. 

Come già sapete, il 21 dicembre p.v. sarà disponibile su tutti i digital stores il mio quarto ed ultimo singolo dell'anno, Sottovoce, con il quale si conclude il progetto da me intrapreso per questo 2019 "Quattro Singoli per le Quattro Stagioni"che ha visto protagonisti, nell'ordine, i brani: RendezvousClaudine & Jean-PierreNuma e Sottovoce.

Questa volta, per omaggiare il Natale, ho scelto per voi un brano fuori dal mio ordinario, pur essendo classico nel gusto e nello stile. Chi mi segue sa che da sempre la musica è la mia guida. Mi aiuta a fare introspezione e chiarezza. Ogni brano, consciamente o inconsciamente, ha il suo perché e svolge dentro me un ruolo molto importante, che vivo dapprima in solitudine e successivamente condivido con tutti voi. Lo stesso è stato per Sottovoce, che non si impone, eppure, silenziosamente, agisce e scava nel profondo, lasciando emergere liberamente immagini. Quando l'ho scritto era notte, fuori dalla finestra c'era un silenzio simile al vuoto ed il mio atteggiamento interiore era più quello di lasciar andare che di afferrare. Come quando, anziché essere parte di qualcosa, ti ritrovi ad osservarla dall'esterno. È una sensazione che a me piace particolarmente e che in questo brano viene maggiormente fuori.

La cosa più bella della musica, per un compositore, è poter esprimere colore e calore, in gradazioni differenti, a seconda di ciò che egli/ella vuol dire. Ho scritto davvero tanta musica, la maggior parte ancora sconosciuta, ed ogni brano ha un suo calore e colore specifico.

Chi mi conosce mi riconosce e sa che, pur mantenendo lo stile, difficilmente mi ripeto (e questo è un invito ad ascoltare la mia musica, almeno quella presente sul web). Per questo, quest'anno, ho scelto per il mio progetto "Quattro Singoli per le Quattro Stagioni" quattro brani totalmente differenti tra di loro, per meglio esprimere che la musica è colore e calore... dalla spensieratezza di un giorno di sole al parco o al mare alla metropolitana parigina, dalla magia di Venezia a...

A proposito! Quale sarà il prossimo calore o colore? Vi aspetto il 21 dicembre p.v. con Sottovoce per scoprirlo insieme!