Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.

Newsletter

Name:
Email:

Marte Dì Musica

Da un po’ di tempo, ormai, ci è stata negata quella libertà che fino a poco tempo fa era la nostra routine. Paradossalmente, prima ci si sentiva “stretti” per un motivo, ora per un altro. L’essere umano, così abitudinario e così incapace di uscire da quella zona di confort, si è trovato faccia a faccia con qualcosa più grande di lui e per giunta invisibile! E mai come in questo periodo siamo stati costretti a reinventarci - parlo soprattuto di quelle categorie che sono state tagliate fuori dagli aiuti e che guadagnano solo se lavorano… la musica, una di queste!

Diciamo che la musica in Italia non è mai stata considerata un lavoro, bensì un hobby; posso però confermarvi che c’è un lavoro immane dietro ciò che appare, e che senza spirito di sacrificio e dedizione non sarebbe possibile. Francesco De Gregori e Lucio Dalla cantavano “Ma come fanno i marinai a riconoscere le stelle” ; io mi chiedo “Ma come fanno gli artisti” a trovare il coraggio e la forza di andare avanti nonostante il sistema non faccia altro che scoraggiarli. Non posso rispondere per gli altri, ma posso rispondere per me. C’è un fuoco inarrestabile che arde dentro ciascuno di noi. C’è chi lo alimenta, chi lo ignora, spegnendolo, e chi lo mantiene. Io da sempre lo alimento, perché credo che i sogni si manifestino a chi ha il coraggio di lottare e perseverare per essi e in essi; così continuo, incurante di tutto ciò che accade intorno, difficoltà comprese… e chi è artista, sa. 

E così cerco sempre di inventarmi un motivo e un modo per far musica e per coinvolgere tutti voi, anche per superare insieme questo momento difficile che ha travolto e stravolto le nostre abitudini quotidiane e l’economia di molti. Per questo motivo ho pensato di creare un appuntamento che, pur tenendoci dietro ad uno schermo, ci facesse sentire più vicini. Perciò, ogni martedì, alle ore 19:30, sul mio Canale YouTube c’è stata la première di un nuovo video associato ad un nuovo brano. L’evento, conclusosi ieri, tornerà a mesi alterni. L’intento è di farvi entrare a pieno nel mio mondo e nella mia musica, in modo da farvi conoscere per intero la mia discografia, corredando ogni brano di un videoclip. I brani proposti per questo mese sono alcuni dei brani dell’album Lo Specchio (2018), prodotto e distribuito da Believe Digital e frutto della vittoria del Web Talent V.I.T.A. È un momento che tanto amo ricordare, perché molti di voi mi avete sostenuta con così tanto affetto ed entusiasmo, e certe cose non si dimenticano. Come in quell’occasione, anche in questa vi siete mostrati e dimostrati molto generosi con me ed io vi ringrazio di cuore. Sul mio Canale YouTube è ancora possibile ascoltare i brani proposti (Dopo la tempesta, Dentro me, Demos, A testa bassa, La città dorme). Il mio invito è di iscrivervi e di cliccare sulla campanella laterale, in modo da ricevere tutte le notifiche, perché le sorprese sono davvero tante, a partire da domani! 

Perciò vi aspetto!