Tra inconscio e ragione




Siamo abituati a percepirci secondo criteri e logiche di questa società ma la verità è che siamo infinito nell’infinito che ci avvolge. Siamo abituati a definirci e a lasciarci definire dagli altri… ma chi e cosa siamo davvero?


La risposta che da sempre do a me stessa è tutto e niente! Si, perché potenzialmente potremmo essere tutto e il contrario di tutto. Il sistema di credenze che ognuno di noi si ritrova è un qualcosa che la società ha innescato inconsapevolmente in ciascuno di noi, semplicemente per essere nati in un luogo piuttosto che in un altro. Non ci pensiamo così spesso ma se fossimo nati dall’altra parte del mondo e avessimo vissuto altre culture, altre religioni, probabilmente la penseremmo diversamente da come la pensiamo ora. Il nostro sistema di credenze lavora per noi e influenza le nostre scelte più di quanto noi possiamo immaginare.


È incredibile come ci risulti difficile fare la cosa che dovrebbe essere più naturale fra tutte… entrare in contatto con se stessi! Eppure, sembra che la società lavori per allontanarci dal nostro io più profondo e tocca a noi, autonomamente, diventare consapevoli per avvicinarci il quanto più possibile alla verità e alla nostra vera natura. Si è portati a pensare che la ragione possa salvarci ma la verità è che molto spesso ci trascina lontano da ciò che siamo realmente e non sempre è facile ritrovare la strada che ci ricongiunge al nostro cuore e a noi stessi.

Con questo brano voglio augurare a ciascuno, tra inconscio e ragione, di poter ritrovare la via e ritornare finalmente a casa.


Ti aspetto il 21 ottobre sul mio Canale YouTube e su tutti i digital stores!

3 visualizzazioni